leggete qua…..

oggi tra i commenti al mio blog ho trovato questo da parte della signora Aziza, della stamperia, in merito al mio articolo sulle dimostratrici stamperia (https://aulorescrap.wordpress.com/2008/11/15/ho-visto-cose-che-voi-umani-non-potete-immaginare/)…..

Non ho mai letto un blog così penoso e anche cattivo, perdervi in tutte queste chiacchiere solo per cercare di denigrare qualcuno rivela che non avete proprio niente da fare. In ogni caso la differenza tra noi dimostratrici e voi è che voi siete delle scrappiste, noi invece stiamo lavorando nell’interesse dei nostri clienti, i negozianti, continuate a fare le scrappiste ma fatelo veramente invece che perdere il vostro tempo in inutili commenti e poi se posso dire almeno la lettera era carina ma la paginetta fa proprio pena! ne avete ancora da fare come scrappiste! Su forza al lavoro! datevi da fare fateci vedere dei lavori seri

avrei potuto non approvarlo, ma non sono così, rispetto le opinioni di tutti……ovviamente ho scritto una mail alla signora Aziza in cui spiegavo meglio le mie motivazioni, mi auguro che mi risponda, che non abbia solo sparato a zero, ma che cerchi come me un dialogo costruttivo. è ovvio che se le dimostratrici non attirano persone, vengono a mancare dei guadagni, no????

la lettera sarà pure carina, ma NON E’ SCRAP!!!!! non mi va di pagare 20€ per un corso scrap e poi fare decorative!!! e il mio blog sarebbe cattivo??? non ho nulla da obiettare sul penoso, se non piace, non piace, pazienza!!!! però cattivo, no!!! solo perchè ho raccontato quello che è successo davvero???  fortuna che c’erano anche Mg  e la figlia, altrimenti sarei passata per una bugiarda inventa-storie!!!!

e poi, mi dispiace leggere che fate solo l’interesse dei vostri clienti, i negozianti, e non quello delle persone che praticano un hobby comprando il vostro materiale (non proprio economico!!). Noi scrapper, almeno, non facciamo l’interesse di nessuno!!!! abbiamo come solo obiettivo quello di rilassarci con le nostre foto, preservare i nostri ricordi e condividerli con gli altri…..

io capisco che debba difendere le proprie dimostratrici, però……

i prodotti stamperia sono buoni, costano meno degli altri, ma ….

alla prossima……

14 Risposte

  1. ahi ahi…che tristezza…..lo scrap e’ una sola cosa….passione-foto-carte-journaling…ognuna delle scraPPERS ( Scrappers signora Aziza.,..non scrappiste…impariamo almeno i fondamentali del liguaggio di un hobby…mica diciamo DECUPAGGIO….no ???) lo interpreta come meglio crede, critica e accetta critiche…ma SICURAMENTE non bada SOLO a far guadagnare qualcuno🙂 e soprattutto….se manca la componente PASSIONE….in un hobby come lo scrap manca quasi tutto🙂
    signora Aziza…si rilassi🙂

  2. 🙂 io ti invidio in questo momento per la tua calma nel rispondere a sta tizia!🙂 poverina però su…forse proprio che non capisce…dico forse eh! Di sicuro lei è una SCRAPPISTA perchè di scrapper non ha proprio il cuore! Poverina su…

  3. Ross, ma secondo te vale la pena arrabbiarsi??? ripeto: io rispetto le opinioni degli altri, senza denigrare le persone che non la pensano come me!!!!

  4. Queste persone non le sopporto… una sul proprio blog a tutto il diritto di scrivere le proprie opinioni! senza contare che la Stamperia secondo me non capisce nulla di scrap e le poche cose decenti che sta vendendo da un po’ di tempo a questa parte sono spudoratamente copiate da altre aziende!!!
    a me piace il decorative e volendo potrei pure usarlo in una pagina così come ci metto un fiore fatto all’uncinetto ma se pago per una lezione di scrap non mi si può presentare una che mi insegna come fare un centrino!
    Se vuole vendere di più farebbe meglio a scoprire cosa è lo scrap e cosa vogliono comprare le SCRAPPER!
    Tra l’altro ho pure scoperto che l’inchiostro nero che vendono come permanente (che avevo comprato per sostituire lo Stazon) è una fregatura!!! ho provato ad acquarellare un’immagine che avevo stampato… disastro!
    Scusa Luisa mi sono un po’ sfogata qui da te…

    Livia

  5. PAROLE SANTE … le tue ovviamente e se c’era da sottoscrivere ero in prima fila. Non avrei saputo esprimermi meglio! La signora Aziza se vuole commerciare dovrebbe rivedere meglio il suo modo di esprimersi pubblicamente. Le ‘scrappiste’ come le chiama lei … sono clienti e per quello che ne so ‘grandi clienti’. I clienti vanno corteggiati, vanno invogliati a tornare, vanno coccolati e avvicinati … non allontanati. Chi ha un’attività commerciale può anche commettre degli errori, nessuno è perfetto, ma non per questo deve procedere all’immediato allontanamento di un’intera categoria con delle parole eccessive e fuori luogo. Mi dispiace perchè il suo destino di commerciante non sarà florido se procede in questo modo. Forse avrebbe dovuto far tesoro delle tue parole e affrontarti in un modo diverso come chiederti qualche consiglio come fare un corso alternativo che avesse invogliato altre persone ad andar da lei e soprattutto a fare acquisti.
    Mio marito è un commerciante. Se facesse come lei vivremmo sotto ad un ponte.
    Un bacio per te Luisa!!!

  6. Ok sig.ra Aziza ci faccia vedere qualche suo lavoro scrap, un albumino, una paginetta, anche una card va bene! così anche noi povere SCRAPPER potremo capire cosa è lo scrap per la Stamperia.

    Silva

  7. Un commento così non mi era mai capitato di sentirlo. Insulti gratuiti su un qualcosa di personale!!! e pensa di aver ragione???? Mi è capitato di essere richiesta per fare delle dimostrazioni scrap dove poco importava la vera natura dello scrap stesso, ma aveva come finalita la vendita di qualche perforatore e pochi altri abbellimenti…. se qualcuno mi avesse criticato (anche se usavo carta colla e foto!) avrebbe avuto pienamente ragione e non me la prendei così tanto!
    un solo commento…. cara signora Aziza non ci chiami scrappiste, siamo scrapper e mi permetto di aggiungere, che il decoscrap esiste solo da loro, nel resto del mondo si chiama Althered!

  8. non ho parole!!!!!😮 Luisa ammiro la tua calma nel risponderle… L’importane è che tu sappia che noi SCRAPPISTE😉 la pensiamo esattamente come te sulle famose dimostratrici stamperia… e che se ci lamentiamo è semplicemente perchè vorremmo che facessero bene il loro lavoro per aumentare le appassionate di SCRAP e non di quelle cose orribili che spacciano per scrap…

  9. Ciao Luisa, io quel post l’ ho trovato molto divertente e ironico non mi sembrava cattivo come dice lei! e poi io da voi “Scrappiste” curiosando tra i blog sto imparando tantissime cose interessanti.:-)

  10. Luisa… sei stata bravissima a non raccogliere la provocazione. Ma tanto lo sai di essere dalla parte della ragione… ecco, a me la Stamperia piace anche, alcune cose sono belle e utili, altre no, è normale… ma sinceramente una dimostratrice che insiste nel chiamarci con un termine dispregiativo e ammette di fare l’interesse dei negozianti piuttosto che quello di NOI clienti… mi fa venire voglia di boicottare la marca… potrebbe perdere molti clienti… crea un danno all’azienda… no?

  11. o mamma!!!! sono letteralmente a bocca aperta… brava Luisa! e se Stamperia ascoltasse di più quelle che potrebbero essere delle fantastiche clienti o semplicemente si guardasse un pò in giro per capire cos’è veramente lo scrapbooking (la scrapart cosa cavolo è???????) magari ci guadagnerebbe signora Aziza no??? se questo è l’interesse primario di voi dimostratrici… mi sembra che invece allontaniate chi ne sa più di voi… mah!!! Luisa ci sei mancata al Pacs!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. Ciao Luisa,
    in questi giorni ho saputo che ci sei rimasta male per un corso tenutosi a Guardiagrele a novembre dell’anno scorso, ma perchè quando ci siamo riviste alla dimostrazione a Casoli, mi sembra a Febbraio, tu non mi hai detto che tutto quello che era successo ti aveva in qualche modo ferita? se ci sono state delle incomprensioni potevamo benissimo parlarne.
    Per quando riguarda il corso, avevo cercato di proporti, un progetto di minialbum un pò diverso (anche se tu non ami tanto il pennello se non ricordo male), visto che la scatolina era per te molto semplice con la tua esperienza, e considerato che si trattava di un corso base, dove c’erano addirittura dei bambini che partecipavano con le mamme, non si poteva proporre nulla di più complicato, come tu ben sai.
    Come avrei potuto non capire tutto il lavoro che c’era sui tuoi oggetti che avevi portato, sicuramente non ci siamo capite, dalla tua descrizione sembro proprio un’arpia, ma ti posso assicurare che non sono affatto così; ha volte fà bene confrontarsi con gli altri e per me, con il lavoro che svolgo è davvero importante. Questo potevi dirmelo tranquillamente prima o addiriturra la sera del corso. Sicuramente il mondo della creatività è tutto da scoprire, ed è bello sentire una persona che ama il suo hobby e cerca di farlo conoscere come fai tu, in effetti io stessa dissi a Romina che avevo conosciuto una corsista di Casoli che amava tanto la scrap, ma che si lamentava che non riusciva a trovare tutto quello che le poteva servire, e se ti ricordi Luisa, ti avevo detto che avresti potuto chiedere a Romina così come a Donatella il materiale che ti interessava perchè loro ti avrebbero procurato tutto quello che ti poteva servire.
    Comunque sono rimasta molto sorpresa di essere diventata così famosa nel tuo blog e nel mondo, anche se in modo molto negativo. Devo ringraziarti?
    Ti saluto e spero, se ci risentiamo, che sia per qualche cosa di più piacevole, perchè nò anche per una chiacchierata sul tuo blog, così potrai darmi qualche dritta sullo scrap.
    Anzi facciamo così, ti aspetto sabato prossimo da Romina.

    Ciao Paola

  13. Luisa ma una mail di lamentele direttamente alla stamperia consigliando di scegliere meglio le proprie collaboratrici no???
    visto che ti ha dato della cattiva quando invece tu hai espresso la tua opinione da persona che compra i loro prodotti (visto che loro si, faranno l’interesse del negoziante ma se NOI non compriamo, il negoziante con la roba di stamperia che ci fa?? si costruisce una barchetta??)…questa sarebbe una vera cattiveria!!
    visto che noi “stiamo qua a perdere tempo in commenti inutili”…
    ma poi questa chi si crede di essere, nemmeno saprà chi sono Elsie Flannigan o Rebecca Sower e viene a commentare una tua pagina dicendoti che è penosa???mi piacerebbe vedere un lavoro di questa signora per curiosità..e poi smetto perchè queste cose mi fanno imbufalire e potrei dare in escandescenze…non so come hai fatto a mantenere la calma in questo modo,io avrei preso fuoco!!
    un applauso al tuo self-control Luisa!!
    Enri

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: